Agente di Polizia municipale si accorge di due principi d’incendio e interviene per spegnerli

Nei giorni scorsi, durante alcuni pattugliamenti, è capitato più volte ad un agente della Polizia Municipale di intervenire per spegnere focolai che rischiavano di trasformarsi in incendi ben più vasti. Il tutto è documentato da alcune fotografie di cui Risoluto.it è riuscito ad entrare in possesso. Il primo episodio risale a sabato pomeriggio, in via Eleonora d’Aragona, proprio sotto la piazza Angelo Scandaliato. L’agente ha spento il focolaio attraverso un grosso ramo, col quale ha soffocato le fiamme che, da qualche minuto e per cause ignote, stavano divampando; il secondo invece è di stamattina. La zona in questo caso è quella di Raganella. L’agente stavolta è intervenuto con un piccolo estintore in dotazione della pattuglia. Situazioni ancora in embrione, evidentemente, che, tuttavia, se non fosse scattato il tempestivo intervento, avrebbero potuto causare danni peggiori. Episodi che dimostrano come, quella degli incendi a Sciacca, sia una battaglia continua. Questo agente merita sicuramente un elogio per avere scongiurato nuovi episodi devastanti.