Altro rinvio per la designazione del nuovo Presidente del Tribunale di Sciacca

Slitta ancora la proposta della quinta commissione al plenum del Consiglio Superiore della Magistratura per il nuovo Presidente del Tribunale di Sciacca, ma due giudici che avevano presentato domanda andranno in altri uffici. Sergio Gulotta, trapanese, presidente di sezione del  Tribunale di Marsala, farà il presidente di sezione del Tribunale di Palermo, e Giuseppe Melisenda Giambertoni, presidente di sezione ad Agrigento, sarà presidente di sezione della Corte di Appello di Caltanissetta. Rimangono in corsa Alfonso Malato, giudice al Tribunale di Agrigento; Luisa Turco, presidente di sezione ad Agrigento; Enzo Agate, mazarese, consigliere della Corte di Appello di Palermo; Antonio Tricoli, ispettore al ministero della Giustizia; Daniela Galazzi, giudice del Tribunale di Palermo; Augusto Lama, giudice a Massa; Alfonsa Tullia Rizzo, consigliere della Corte di Appello di Messina. La prossima settimana, intanto, è previsto l’arrivo a Sciacca di un nuovo giudice, Alberto Davico, consigliere di Corte di Appello a Caltanissetta. Lascerà la sede giudiziaria saccense Antonio Ganna, che è stato applicato dal Tribunale di Marsala e che adesso andrà al Tribunale di Agrigento. Due Mot, i magistrati di prima nomina, arriveranno, invece, a Sciacca, in autunno, dopo il tirocinio. Per il nuovo presidente adesso l’arrivo potrebbe slittare al prossimo mese di maggio.