Anche Sciacca aderisce al FridaysforFuture, sit in piazza Saverio Friscia

Hanno letto: 355

Sciacca come tante città europee e nel mondo, parteciperà venerdì 15 marzo al sit in in Piazza Saverio Friscia alla giornata dedicata alla salvaguardia del pianeta. 

Marce e cortei, appuntamenti in ogni città del mondo organizzati per rompere il silenzio e alzare la voce davanti alle istituzioni sulla necessità di agire subito, con leggi e impegni immediati nel tentativo di preservare il Pianeta stretto dalla morsa del cambiamento climatico.

L’iniziativa globale “FridaysForFuture” prende il nome dagli scioperi portati avanti proprio di venerdì dalla sedicenne svedese Greta Thunberg, una ragazzina che ha iniziato per prima, da sola, a protestare con cartelli davanti al parlamento svedese il 20 agosto 2018 chiedendo maggiore attenzione, da parte dei politici, al problema delle emissioni, dell’inquinamento, dei gas serra che stanno mettendo a rischio il futuro di intere generazioni. Un impegno, come già richiesto dagli scienziati, per impedire che le temperature salgano di 1.5 gradi rispetto ai livelli pre industriali.

A Sciacca quanti hanno voluto simbolicamente portare anche qui la battaglia di Greta, invitano tutta la cittadinanza a partecipare alle 16 al sit-in in piazza Friscia che vedrà gli interventi di alcuni attivisti, la diffusione di buone pratiche e la compilazione di un elenco da consegnare alle autorità cittadine locali per iniziare anche a Sciacca quell’impegno per la salvaguardia del pianeta.