Assolto in appello un favarese che era accusato estorsione alla Laterizi Fauci

La Corte di Appello di Palermo ha assolto il favarese Stefano Valenti, di 51 anni, che in primo grado era stato condannato a 9 anni di reclusione, accusato di estorsione aggravata dal metodo mafioso alla Laterizi Fauci, azienda con stabilimenti a Sciacca, Agrigento e Termini Imerese. I giudici della Corte di Appello, accogliendo la richiesta degli avvocati Enrico e Claudio Quattrocchi, hanno riformato la sentenza di primo grado.