Bassani, Merini, massa e propaganda, bioetica e principio di uguaglianza: al via la 1° prova della maturità

Hanno letto: 102

Maturandi sui banchi dalle 8,30 di questa mattina sono partiti ufficialmente gli esami di maturità 2018.

Quest’anno, niente toto-scommesse dai siti web che non hanno azzeccato le tracce ministeriali scelti per la 1° prova d’italiano.

Queste le tracce individuate:

  • Analisi del testo

Giorgio Bassani, “Il Giardino dei Finzi Contini”

  • Saggio breve o articolo di giornale

Ambito socio-economico: La creatività e la dote umana dell’immaginazione

Ambito storico-politico: Masse e propaganda, riflessione sulla propaganda nei regimi totalitari e nella società contemporanea, caratterizzata da molteplici flussi di informazione, citazione di un saggio di Andrea Baravelli ‘Nemico e propaganda’

Ambito artistico-letterario: La Solitudine nell’arte e nella letteratura (poesia Alda Merini)

Ambito tecnico-scientifico: Dibattito bioetico sulla clonazione

  • Tema storico

La Cooperazione Internazionale, il periodo di distensione dopo la seconda guerra mondiale, citazioni di De Gasperi e Moro

  • Tema di attualità

Il principio dell’uguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione

Domani, invece  la seconda prova, che quest’anno consiste in matematica allo scientifico e greco al classico, mentre  La terza prova, che varia di classe in classe, stabilita dalla stessa commissione, si tiene lunedì 25 giugno. La quarta prova, che riguarda solo i licei e gli istituti tecnici sperimentali, si terrà invece giovedì 28 giugno.