Campagna della LILT contro i tumori maschili: visite gratuite e monumenti illuminati d’azzurro

“Proteggiti dai colpi bassi”. È questo lo slogan con il quale domani 14 giugno parte la nuova campagna nazionale di prevenzione “LILT for men” intitolata “Percorso Azzurro” in collaborazione con l’Anci, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani. Si tratta di una campagna di informazione per diffondere la cultura della prevenzione dai tumori anche nell’uomo. La LILT sezione provinciale di Agrigento parteciperà all’iniziativa garantendo visite di prevenzione urologiche che saranno effettuate gratuitamente presso le delegazioni dagli urologi Giuseppe Minacapilli, Salvatore Panarisi e Antonio Solazzo. La campagna in questione va di pari passo con quella del “Nastro Rosa” per la prevenzione dei tumori femminili che la LILT porta avanti già da diversi anni. “Investiamo molto sulla prevenzione oncologica, anche grazie ad eventi come quello della prevenzione mobile effettuata attraverso l’ausilio di un camper del coordinamento regionale LILT”, ha detto la presidente della Lega Franca Scandaliato Noto.

In tutte le sezioni provinciali della LILT sarà disponibile il nuovo opuscolo informativo “Proteggiti dai colpi bassi”, legato alla campagna “Percorso Azzurro” con informazioni, dati e consigli per la prevenzione dei tumori dell’apparato genitale maschile a 360 gradi. All’iniziativa hanno aderito i comuni di Agrigento, Ribera e Sciacca, che stasera illumineranno di azzurro alcuni monumenti significativi dei rispettivi territori proprio per sensibilizzare gli uomini alla prevenzione dai tumori. Agrigento ha scelto le Case Troglodite, Ribera la facciata del Comune, Sciacca la Porta Palermo. “Ringraziamo pubblicamente e di cuore – conclude Franca Scandaliato Noto – gli assessori Gerlando Riolo di Agrigento, Francesco Montalbano di Ribera ed Annalisa Alongi, per avere mostrato attenzione nei confronti dell’iniziativa della LILT e per averci dato supporto”.