Carnevale di Sciacca 2018, ultima serata per la giuria per valutare i carri in concorso

Hanno letto: 632

“Ho voluto una giuria di qualità”. Così l’assessore allo spettacolo, Filippo Bellanca presenta i componenti della giuria del Carnevale di Sciacca di quest’anno, chiamata al compito di giudicare le sette opere in concorso nell’edizione in corso di svolgimento dall’otto febbraio scorso e che si concluderà stasera. Cinque carri allegorici e due carri di fascia B. La giuria è composta da Pascal Gangi, ingegnere, Maurizio Cattano, ingegnere, Davide Catagnano, direttore creativo, Salvatore Crapanzano, musicista, Giuseppe Barsalona, coreografo e ballerino, Liliana Abbene, attrice, Esmeralda Cuttaia, ingegnere, Raffaella Daino, giornalista e musicista, Pellegrino Pecorino, architetto, Maria Rita Fisco, architetto, Rossella Campanale, insegnante e coordinatore della giuria è invece, il giornalista Ruggero Farkas.

La giuria ha potuto visionare le opere durante il percorso mascherato e assistito alle varie esibizioni sul palco di piazza Angelo Scandaliato. Stasera, saranno espresse le valutazioni definitive nelle buste sigillate di ogni componente di giuria e affidate al dirigente Michele Todaro. Il risultato con il carro vincitore sarà poi reso pubblico durante la cerimonia di apertura delle buste che si terrà tra qualche settimana.

(Nella foto, il giornalista Ruggero Furkas, il coreografo e ballerino Giuseppe Barsalona e la giornalista e musicista Raffaella Daino)