Comitato Pro Villa Comunale di Sciacca, la sindaca Valenti: “Solo attacchi, ma nessuna collaborazione”

Hanno letto: 126

La sindaca Francesca Valenti risponde in prima persona alle accuse rivolte nei giorni scorsi dal Comitato Pro Villa Comunale all’intera amministrazione per le inadempienze rispetto lo stato del giardino comunale.

“Ci accusano – dichiara il sindaco Francesca Valenti – di non averli coinvolti e convocati. Ma non è vero. Non comprendo poi il contenuto delle affermazioni, il loro tono e i motivi dei continui attacchi, perché tali a questo punto li considero”.

La sindaca nella nota ricostruisce anche le convocazioni e gli incontri avuti con lo stesso Comitato alla quale non ha partecipato nessun rappresentante.

“L’amministrazione comunale, lunedì 19 marzo, ha promosso un incontro con il Comitato Pro Villa Comunale. Ma alle ore 15,00, nella Sala Giunta, ora e luogo di convocazione, non si è presentato nessuno. E l’attesa è stata vana. L’invito è stato inoltrato dall’Ufficio all’indirizzo email che lo stesso Comitato ci ha indicato in una richiesta di incontro, nella quale tra l’altro ci veniva pure sollecitato di organizzare solo incontri pomeridiani. In precedenza, nella tarda mattinata del 24 gennaio, l’Amministrazione comunale aveva promosso un altro incontro, coinvolgendo non solo il Comitato Pro Villa ma anche altre associazioni e le scuole, per discutere di iniziative di miglioramento della Villa Comunale e della predisposizione di un protocollo d’intesa. Alla riunione ha preso parte anche un rappresentante del Comitato.

“Andremo avanti – infine, conclude la sindaca-  con quelle associazioni, con quei professionisti, con quelle realtà che realmente dimostrano di collaborare, di dare un fattivo contributo per risolvere i problemi. E per la villa comunale, per il suo recupero e riqualificazione, stiamo cercando la massima collaborazione”.