Controlli sulla statale 115, il commissariato di Sciacca sequestra droga e coltelli

Il commissariato di polizia di Sciacca ha intensificato i servizi di controllo sulla statale 115, sequestrando due pezzetti di hashish e due coltelli a serramanico. Erano in possesso di due tunisini domiciliati a Castelvetrano. I due viaggiavano a bordo una’Audi A4. Uno dei tunisini è stato denunciato per la detenzione dei coltelli e l’altro segnalato alla Prefettura per il possesso della sostanza stupefacente. A carico dei due sono risultate diverse segnalazioni di polizia e pertanto gli agenti del commissariato di Sciacca hanno notificato loro il foglio di via con rimpatrio e non potranno tornare per tre anni nel territorio saccense. La polizia di Sciacca ha intensificato i controlli sulla statale 155 nell’ambito di un vasto piano di azione per prevenire i reati contro il patrimonio. Il sospetto, infatti, è che gran parte della gente che arriva in città per rubare transiti proprio dalla statale 115.