Countdown per l’inizio del Carnevale di Sciacca, intanto i primi divieti

Il prossimo fine settimana prenderà il via il Carnevale di Sciacca 2017. C’è attesa per la prossima edizione in città che si prepara anche dal punto di vista dell’ordine pubblico e della sicurezza all’evento che porterà in strada visitatori e tanti cittadini. Intanto, sono due le ordinanze firmate dal sindaco Fabrizio Di Paola per garantire l’ordine e la sicurezza. Due atti di routine ormai, per la festa.

Alcuni dei diviti disposti dal primo cittadino è rivolto agli esercenti, titolari di attività di somministrazione e distribuzione di alimenti. L’ordinanza sindacale ordina di munirsi di contenitori da sistemare all’ingresso delle attività commerciali per evitare lo spargimento di rifiuti. In particolare, il provvedimento vieta le vendita di bibite da asporto alcoliche e non alcoliche in bottiglie di vetro o lattine.

La seconda ordinanza vieta la vendita di martelletti, clave, bombolette spray e oggetti vari che possono arrecare danno, disturbo e molestia.

Per chi non rispetterà i divieti, saranno comminate sanzioni pecuniarie da un minimo di 25 fino  ad un massimo di 500 euro.

Sottotono la campagna di sensibilizzazione contro il consumo di alcool tra minori durante la manifestazione. Mentre in prossimità dell’inizio della kermesse, il Comune si è fatto promotore di massicce campagne per limitare l’abuso di alcolici che si verificano durante la festa, quest’anno l’assessorato allo spettacolo, ha al momento, effettuato un solo incontro in un istituto scolastico cittadino per parlare del tema e della prevenzione ad un uso responsabile. La nota campagna sull’argomento denominata “Io non mi faccio imbottigliare”, quest’anno non ha trovato lo stesso eco delle altre edizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

dieci − sei =