Distribuzione mastelli, la sindaca diffida le ditte: “Siamo in ritardo servono più punti e orari più lunghi”

Sono ancora tanti i cittadini in fila per ricevere il kit della differenziata. Oggi come ieri, disagi e code negli unici due punti deputati alla distribuzione, quello dell’oasi ecologica di contrada Perriera e gli uffici dell’ex mattatoio comunale nel quartiere di San Michele.

Martedi’ scattera’ la raccolta con il nuovo sistema che riguardera’ molte piu’ zone della citta’ e mancano all’appello ancora molte utenze.

Cosi’ anche la prima cittadina, Francesca Valenti ha stamane inviato una lettera di diffida alle due ditte che gestiscono il piano Aro, la Sea e la Bono srl,ed ha intimato alle due a provvedere ad una distribuzione piu’ capillare con piu’ punti e osservando degli orari piu’ lunghi durante la giornata per permettere a tutti i cittadini di poter ritirare i mastelli.

La sindaca nelle righe finali della missiva ricorda alle ditte che la mancata distribuzione e quindi un avvio non in linea della raccolta non sara’ addebitabile sui  cittadini, ma saranno le ditte a risponderne.