Due cani randagi sul tetto dell’ospedale di Sciacca e per metterli in salvo intervengono i vigili del fuoco

Hanno lavorato per oltre un’ora, nel pomeriggio di oggi, i vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca intervenuti all’ospedale Giovanni Paolo II dove due cani randagi, attraverso la scala anticendio, erano riusciti a raggiungere il tetto dell’edificio, al sesto piano, mettendosi poi in una zona dalla quale rischiavano di precipitare. Grazie al’intervento dei vigili del fuoco e degli addetti al servizio accalappiacani del Comune sono stati raggiunti e messi in salvo. Erano malnutriti e disidratati. Sono stati subito assistiti dal veterinario Paolo Ciaccio.