Grillini all’attacco: “Piano Aro affidato da 6 mesi, eppure non c’è ancora alcun contratto”

Non c’è alcun contratto tra il Comune e l’impresa aggiudicataria del servizio ARO. A denunciarlo oggi è il Movimento 5 Stelle, che parla di sconcertante verità. La città deve sapere che, pur essendo trascorsi ben oltre sei mesi dall’aggiudicazione definitiva del servizio Aro all’ATI – SEA Servizi Ecologici Ambientali Srl e Bono SLP Srl, ad oggi non c’è alcuna traccia della stipula del contratto. Eppure si tratta di un appalto della “modica” cifra di 24 milioni e mezzo che impegna il Comune di Sciacca e quindi i suoi cittadini a versare quasi 3,5 milioni di euro all’anno per sette anni. I grillini si domandano perché perché tenere i cittadini all’oscuro di questa sconcertante verità, cosa è successo? Chiedono poi di sapere perché, nonostante siano abbondantemente scaduti i tempi previsti dalla legge, il contratto non è stato ancora firmato? Secondo quanto appreso dall’esame della documentazione agli atti e direttamente dagli uffici comunali, non potendo, per motivi ancora ignoti alla città, procedere con la firma del contratto, il Comune ha voluto scongiurare il pericolo di un’emergenza sanitaria affidando a maggio alla stessa ditta aggiudicataria dell’appalto, in via d’urgenza, il servizio di spazzamento, raccolta e trasporto allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati compresi quelli assimilati e altri servizi di igiene pubblica nel territorio del Comune di Sciacca. Nel mirino finisce anche la precedente amministrazione, che secondo il Movimento 5 Stelle avrebbe dovuto provvedere alla stipula del contratto, invece di ricorrere ad un affidamento in via d’urgenza. I pentastellati si domandano come venga garantito oggi il servizio alla città in mancanza di contratto. Il Movimento 5 Stelle invoca assoluta trasparenza all’Amministrazione, ricordando che è pendente al TAR un ricorso di merito per l’annullamento del piano ARO, presentato dal Comitato civico per la trasparenza dei costi per la raccolta dei rifiuti.