Ieri il convegno “Santi in Camice Bianco”, lunedì l’associazione Capurro donerà un’incubatrice all’ospedale

Si è svolto ieri pomeriggio il convegno “Santi in camice bianco”, presso li saloni della parrocchia Beata Maria Vergine di Loreto. L’incontro che ha visto tra i relatori il nefrologo Andrea Guddemi e don Gino Faragone, è stato organizzato dal Lions Club- gruppo host, dal TDM, dall’AVULSS e  dall’associazione Orazio Capurro – Amore per la vita che lunedì si prepara all’importante cerimonia di donazione  all’U.O. di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale di Sciacca di una incubatrice.

La cerimonia  avrà luogo lunedì 18 giugno alle ore 17, dapprima in Sala Piraino e poi presso il reparto. Grazie alla donazione dell’associazione, il presidio ospedaliero di Sciacca potrà evitare di trasferire, ove possibile, i neonati prematuri o con alcune patologie nelle strutture ospedaliere distanti da Sciacca. Si tratta di un’apparecchiatura medica che ha un notevole costo e che permette di avere per la prima volta, all’ospedale saccense, un’incubatrice neonatale avanzata da reparto.