Il giudice concede al Comune di Sciacca quattro mesi di tempo per trasferire il comando della Polizia Municipale

Hanno letto: 356

Quattro mesi di tempo, fino al 6 giugno prossimo, per trovare una soluzione e trasferire il comando della Polizia Municipale di Sciacca dall’attuale sede, quella dell’ex Motel Agip, di proprietà delle Terme. Questa mattina il giudice del Tribunale, Francesca Cerrone, ha disposto un rinvio proprio al 6 giugno, a seguito anche della disponibilità del liquidatore delle Terme che chiede il sequestro e la custodia dell’immobile che ospita il comando per ragioni di sicurezza.

E’ già stata avviata da parte del Comune la rimozione dell’insegna e delle parti ammalorate del cornicione. Questa è stata la richiesta del liquidatore, Carlo Turriciano.

Per quanto riguarda l’affitto dei locali da parte del Comune i tempi si allungano perché si dovrà aspettare l’approvazione del bilancio e poi procedere attraverso un bando. Quella già effettuata è stata una manifestazione d’interesse è stato rilevato dagli uffici e dunque si dovrà ripartire e anche altri in aggiunta ai sei che hanno già avanzato un’offerta di locali potranno partecipare. “Per il 6 giugno, con l’approvazione del bilancio – dice l’assessore alla Polizia Municipale, Fabio Leonte – ce la possiamo fare”.