“La riabilitazione psichiatrica tra conquiste e prospettive future”. Convegno, questa mattina, all’ex convento “San Francesco” di Sciacca.

Hanno letto: 677

L’iniziativa è stata organizzata dalla casa di cura “Santa Maria del Giglio” che si occupa di riabilitazione psichiatrica in sinergia con i servizi territoriali. Molto si può ancora fare per garantire la piena integrazione sociale dei pazienti ricoverati in tutto il territorio regionale. 

Il convegno è stato promosso in occasione del 40esimo anniversario dell’approvazione delle legge “Basaglia, che ha abolito i manicomi, per riflettere sui cambiamenti prospettati e introdotti da tale Legge e sugli scenari attuali e futuri in tema di assistenza, presa in carico e trattamenti terapeutico-riabilitativi del paziente psichiatrico e rafforzare, inoltre, la rete dei servizi pubblici e privati che se ne occupano. Ad oggi, la risposta in merito a tali servizi da parte della Regione Siciliana appare carente, tanto si può ancora fare ma occorre lavorare in sinergia con le istituzioni per poter offrire un aiuto concreto ai molti pazienti ricoverati presso le strutture specializzate distribuite su tutto il territorio. Durante lo svolgimento del convegno è stato proiettato, in anteprima per la Regione Sicilia, il docu-film “Padiglione 25: Diario degli infermieri” che racconta un’esperienza di autogestione in un padiglione dell’ospedale psichiatrico di Pavia nel 1975, considerata rivoluzionaria all’epoca delle strutture manicomiali.