Lavori sulla Palermo-Sciacca, fondovalle chiusa fino alla fine del mese di ottobre

Hanno letto: 2385

Disagi in vista per i pendolari e per chi dovrà recarsi nel capoluogo siciliano. Infatti, da lunedì prossimo sarà chiusa la statale 624, Palermo-Sciacca, dal chilometro 23,300 al chilometro 27,700. 

“La limitazione si rende necessaria per effettuare il ripristino delle strutture di appoggio del viadotto denominato ‘Traversa 1’ – lo ha reso noto l’Anas con una nota.

“Tali lavorazioni prevedono il sollevamento dell’impalcato. Per tutta la durata dell’intervento di manutenzione, che avrà termine il 29 ottobre, la statale rimarrà chiusa dal km 23,300 al km 27,700, ovvero tra gli svincoli di San Giuseppe Jato e San Cipirello, con deviazione del traffico con peso sino a 3,5 tonnellate su itinerario alternativo segnalato in loco”.

Per i mezzi con peso superiore alle 3,5 tonnellate – consiglia l’Anas –  diretti da Palermo a Sciacca è consigliato percorrere l’autostrada A29 “Palermo-Mazara del Vallo” fino allo svincolo di Gallitello per poi proseguire sulla statale 119 fino al km 21,800 e immettersi sulla sp 9, che si innesta al km 50,500 della statale 624. Percorso inverso per i veicoli con peso superiore alle 3,5 tonnellate diretti da Sciacca a Palermo”.

(Immagine di repertorio della Fondovalle invasa dal fango lo scorso mese di settembre)