Mandracchia: “Abbiamo sperato fino all’ultimo, ma si sappia che centro di compostaggio S.Maria chiuso per colpa dei comuni morosi”

“Non abbiamo comunicato ufficialmente che non ci sarebbe stata la raccolta dell’umido perché fino alla fine della giornata abbiamo sperato di potere avere la disponibilità dalla Sicula Compost di Lentini”. Paolo Mandracchia si dice amareggiato per la piega che ha preso l’emergenza rifiuti nelle ultime ore, ma al tempo stesso non accetta di dovere passare come un irresponsabile: “A tutti i sedicenti esperti che si ergono a giudici, rispondo che questa situazione sta coinvolgendo mezza Sicilia, e che i centri di compostaggio sono tutti saturi. Siamo al lavoro per trovare una soluzione entro sabato”.

Mandracchia poi denuncia: “Il centro di compostaggio di Santa Maria è chiuso per ragioni economiche. Servono 130 mila euro in adeguamenti. Sogeir Impianti è creditrice, presso i comuni, di 125 mila euro. I comuni morosi non pagano Sogeir Impianti perché non hanno i soldi ma i soldi li trovano per affidare i servizi ai privati. È una situazione scandalosa”.