MILIOTI NCD, PRIMA DEL VOTO: “SPERO CHE SIA UNA SEDUTA SERENA E DEMOCRATICA” (intervista)

A poche ore dal voto dell’aula di stasera, il componente di maggioranza dell’Ncd, Giuseppe Milioti commenta il rinvio di ieri sera del consiglio comunale, mentre ci si prepara ad affrontare la seduta determinante di stasera.

“L’opposizione aveva chiesto di andare direttamente alle dichiarazioni di voto – riporta di ieri sera il consigliere – senza passare dalla trattazione dello strumento contabile”.

Poi la fuga della maggioranza per far venire meno il numero legale e far saltare la seduta: sono i momenti concitati raccontati dallo stesso consigliere che però, calma gli animi e auspica lavori sereni e democratici da parte dell’aula durante  la seduta di questa sera. 

C’è poi anche nel racconto di Milioti, il mistero del documento che l’opposizione ieri sembrava intenzionata a presentare in consiglio con le richieste nero su bianco della richiesta di dimissioni del sindaco Fabrizio Di Paola pena la bocciatura secca del bilancio. Documento del quale successivamente ha poi negato l’esistenza. Parte di maggioranza, è convinta che la mancata prseentazione del documento prima annuciato e poi  sparito, possa essere il primo segno del ravvedimento di quella minoranza, oggi divenuta maggioranza in aula Falcone- Borsellino grazie ai numeri e che possa aprire un varco per una mediazione prima del voto decisivo per la festa. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

11 + undici =