Monte all’attacco della giunta Valenti: “Intollerabile il 25 giugno le spiagge di Sciacca senza scivoli per i disabili”

“Genitori di ragazzi con disabilità lamentano, ad oggi,  la mancata collocazione degli scivoli che permettano ai soggetti, appunto con disabilità, di recarsi in spiaggia. Vorrei capire cosa impedisce l’allestimento delle passerelle e degli scivoli”. Lo scrive oggi, in una lettera all’amministrazione comunale di Sciacca, il consigliere comunale Salvatore Monte.  “La stagione estiva è entrata a pieno ritmo ed è più che giusto che, la stessa, inizi per tutti con i medesimi comfort – aggiunge Monte -. E’ intollerabile, al 25 giugno, dover udire il grido di lamento di molteplici famiglie che vedono una vera e propria barriera per accedere alle spiagge della nostra città.
La disabilità è un tema di fondamentale importanza nell’agenda politico – amministrativa di una squadra di governo attenta alle diverse categorie che compongono una comunità. A Quando dunque l’allestimento di queste passerelle e degli annessi scivoli? Questa volta non sarà facile pescare la scusa nel passato. Voglio ricordare all’amministrazione Valenti che, in passato, “Altre” amministrazioni – aggiunge l’ex assessore – avevano provveduto in molteplici località balneari all’allestimento delle suddette passerelle.  Voglio ricordare  che per agevolare bagnanti diversamente abili, o chi ha difficoltà nei movimenti, a raggiungere le spiagge più frequentate, l’amministrazione comunale guidata da Fabrizio Di Paola fece realizzare degli scivoli in legno lungo il litorale. Artefici furono gli ex assessori Bivona e Campione”.