Non c’è stato furto di energia elettrica alla festa di Caltabellotta, il giudice assolve il titolare di una ditta di luminarie

Hanno letto: 730
Il giudice del Tribunale di Sciacca Fabio Passalacqua ha assolto per non aver commesso il fatto Onofrio Riolo, di 59 anni, di Palermo, difeso dall’avvocato Giovanni Forte, che era accusato di furto di energia elettrica. La vicenda riguardava la Festa di Maria Santissima dei Miracoli, del 2014, a Caltabellotta. Riolo, titolare della ditta che aveva collocato l’illuminazione artistica, era accusato di avere effettuato  abusivi per la fornitura elettrica dell’illuminazione artistica con un prelievo di 16.400 Kw, sottratti all’Enel.
Al processo l’avvocato Forte ha sostenuto che Riolo non era presente a Caltabellotta in quei giorni e che era rimasto a casa per ragioni di salute. Il giudice lo ha assolto.