Non c’è stato sversamento di reflui non depurati, assolto l’imprenditore di Sciacca Agostino Recca

Assolto perchè il fatto non sussiste dall’accusa di avere effettuato lo scarico di reflui non depurati dell’attività ittico conserviera. La piena assoluzione dell’imprenditore di Sciacca Agostino Recca è stata disposta dal giudice monocratico del Tribunale di Sciacca Maria Grazia Scaturro per fatti che si riferiscono all’ottobre del 2014. Recca era accusato di avere effettuato quello scarico di reflui non depurati su una strada adiacente mediante una tubazione interrata. I suoi difensori, gli avvocati Filippo Marciante e Filippo Carlino, hanno portato avanti una tesi diversa, escludendo qualsiasi attività inquinante posta in essere da parte dell’azienda e il giudice ha accolto la richiesta della difesa, assolvendo Recca perchè il fatto non sussiste.

Nella foto, gli avvocati Filippo Marciante e Filippo Carlino