Paura nel quartiere di San Michele a Sciacca dopo la rapina a un’anziana, il parroco: “C’è anche gente che mentendo chiede denaro per conto mio”

Hanno letto: 803

Nel quartiere di San Michele, a Sciacca, a Sciacca, c’è paura dopo la rapina messa a segno, la settimana scorsa, ai danni di un’anziana che è ancora ricoverata in ospedale. Questa mattina, nel salone della parrocchia di San Michele, si sono riuniti gli anziani, chiamati a raccolta dal gruppo di volontari “Mimosa”, che hanno discusso proprio di questo problema.

Il parroco del quartiere, don Pasqualino Barone, chiede maggiori controlli alle forze di polizia, ma invita anche gli anziani a diffidare dalla gente che non conoscono. Padre Barone ha detto anche di aver saputo che c’è gente che gira il quartiere, chiedendo denaro a nome del sacerdote. “Mai mandato nessuno a chiedere denaro”, afferma padre Barone. Ci sono anziani che per paura di uscire di casa non vanno più a messa. Anche questo è emerso durante l’incontro di questa mattina.