Per ottenere soldi dal padre gli danneggia la casa con un martelletto elettrico, denunciato un saccense

Hanno letto: 669

Personale della Polizia di Stato di Sciacca ha denunciato  alla Procura della repubblica S.A., di 28 anni, saccense,  per estorsione e danneggiamento aggravato.
L’uomo, disoccupato, per indurre il genitore a consegnargli più soldi, lo avrebbe minacciato distruggendogli parte dell’abitazione.
Quando i poliziotti del commissariato di Sciacca sono arrivati nell’abitazione del genitore, avrebbero trovato S.A. intento a distruggere parte del balcone con un martelletto elettrico.
Gli attrezzi utilizzati dal giovane sono stati sottoposti a sequestro penale.