Rubate a Menfi 200 capre per un valore di 30 mila euro

Hanno letto: 1344

Maxi furto di capre la scorsa notte a Menfi in un ovile di contrada Lido Fiori. Ne sono state portate via circa 200 per un valore di oltre 30 mila euro. A fare la scoperta è stato il proprietario, un pastore menfitano, che ha subito dato l’allarme ai carabinieri.

Si tratta di uno dei maggiori furti di bestiame messi a segno nella zona negli ultimi anni. Ad agire un gruppo ben organizzato, dotato di mezzi pesanti necessari per il trasporto di un così ingente numero di animali.

Le indagini sono condotte dai carabinieri della stazione di Menfi e da quelli della compagnia di Sciacca.