Si scaglia contro i militari che si erano recati nella sua abitazione per un controllo, arrestato il margheritese Saladino

Hanno letto: 864

I carabinieri erano arrivati nella sua casa per un controllo, ma lui li aggredisce e per i due militari prognosi di 4 giorni. Lui, Luciano Saladino, di 47 anni, di Santa Margherita Belice, finisce in cella e il Gip del Tribunale di Sciacca, Rosario Di Gioia, accogliendo la richiesta del sostituto procuratore Michele Marrone, convalida l’arresto e dispone la custodia cautelare in carcere. Saladino sarebbe stato sotto i fumi dell’alcol quando i carabinieri sono entrati nella sua casa. E’ difeso dall’avvocato Francecso Di Giovanna, che lo ha assistito nell’udienza di convalida. I carabinieri hanno eseguito il controllo perché Saladino non poteva lasciare la sua casa nelle ore della sera e della notte.