Tentata estorsione a un’anziana, condannato un margheritese

Un anno e 9 mesi di reclusione per tentata estorsione. Questa la pena inflitta dal giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, a Stefano Saladino, di 54 anni, di Santa Margherita, pregiudicato per reati contro il patrimonio. Secondo l’accusa avrebbe chiesto denaro a un’anziana rivolgendo, nei confronti della stessa, la frase minacciosa: “Se non mi dai i soldi ti faccio diventare cenere”. Il giudice ha riqualificato in percosse un capo d’imputazione di lesioni a carico dello stesso Saladino, sempre nei confronti dell’anziana. Per la difesa di Saladino si è trattato di questioni condominiali e non vi è mai stata alcuna minaccia. Il margheritese era difeso dall’avvocato Filippo Lo Iacono. L’anziana si è costituita parte civile, assistita dall’avvocato Francesco Di Giovanna, e il giudice ha riconosciuto un risarcimento di 10 mila euro.