Tentata violenza sessuale allo Stazzone, la Procura di Sciacca chiude le indagini e chiede il giudizio immediato per il romeno arrestato

Per Vasile Bacau, di 39 anni, romeno, accusato di tentata violenza sessuale e lesioni ai danni di due giovani, sulla spiaggia dello Stazzone, a Sciacca, la Procura della Repubblica di Sciacca ha chiesto il giudizio immediato. Per il pm Christian Del Turco c’è l’evidenza della prova e si può andare a processo saltando la fase dell’udienza preliminare. Deciderà il giudice. Vasile Bacau avrebbe tentato la violenza sessuale e colpito con un calcio al mento procurandole perdita di sangue una delle due giovani. Nell’udienza di convalida dell’arresto il romeno ha respinto l’accusa di tentata violenza sessuale.