Trovata soluzione sui rifiuti: conferimento a Catania, ma inevitabile aumento dei costi

La soluzione è stata annunciata in fretta dalla sindaca Francesca Valenti con un sintetico messaggio dopo le riunioni che si sono avvicendate anche questa mattina per trovare una soluzione alla grave situazione dei rifiuti.

“L’Amministrazione, all’esito della riunione convocata dal Sindaco per questa mattina – ha scritto la sindca – rassicura la cittadinanza che, seppur con difficoltà, il servizio di raccolta dei rifiuti verrà garantito. Le continue ricerche e le frequenti riunioni di questi giorni con gli organi competenti hanno portato ad individuare il sito di Catania quale Centro disponibile a ricevere i rifiuti”.

La soluzione arriva, quindi dall’individuazione di un altro sito per il conferimento dopo la chiusura della discarica Saraceno Salinella.

” A tal fine, è già stata inoltrata – prosegue la sindaca –  la richiesta per l’autorizzazione del conferimento presso la relativa discarica. La ditta incaricata della raccolta è stata, inoltre, invitata ad effettuare con urgenza il lavaggio dei cassonetti e delle aree circostanti”.

La soluzione trovata in urgenza dopo la mancata raccolta dei rifiuti nelle ultime 48 ore, arriva con il trasporto dei rifiuti saccensi a Catania, ma ciò logicamente non sarà immune da rincari nelle bollette dei cittadini.