Tutte le zone del litorale di Sciacca dove non si può fare il bagno, arriva l’ordinanza

Hanno letto: 534

Prima dell’inizio della stagione estiva, sono stati individuati anche nel territorio di Sciacca i tratti di litorale non idonei alla balneazione. Emessa un’ordinanza sindacale che da aprile e fino al 31 ottobre istituisce il divieto di balneazione in alcuni tratti della costa che saranno segnalati da appositi cartelli. I tratti indicati riguardano le aree del porto, Rocca Regina, Vallone Cansalamone, Vallone Bagni, Lido Salus, Foce di Mezzo-Torrente Ganetici, Fiume Verdura, Fiume Carboj. Lido Salus ancora non balneabile con buona pace di chi riteneva recuperato questo tratto di mare per le migliaia di bagnanti che farebbero il bagno con piacere in quella zona.