Entrano nel vivo le iniziative per celebrare il 50° anniversario della morte di Filippo Bentivegna

Rientra nel quadro delle numerose celebrazioni in programma per tutto il 2017 per il cinquantesimo anniversario dalla morte di Filippo Bentivegna l’iniziativa del Liceo Artistico “Giuseppe Bonachia” di Sciacca, che con gli studenti delle classi 3^, 4^ e 5^ A del corso di Arti figurative realizzeranno dei lavori pittorici dedicati proprio a Filippu di li Testi.

Di concerto con la cooperativa Agorà, che gestisce il Castello Incantato, e con l’Amministrazione comunale, due delle opere che gli studenti realizzeranno saranno collocate in due siti cittadini, ad onore e memoria della figura di Filippo Bentivegna.

Domani alle 12 al Liceo artistico, alla presenza della Dirigente scolastica Giovanna Pisano, dell’Assessore alla Pubblica istruzione Maria Antonietta Testone e del Presidente dell’Agorà Giuseppe Gulino, sarà illustrato l’impegno della scuola per questo importante anniversario per la storia della città di Sciacca.

A seguire gli studenti nella realizzazione delle loro opere pittoriche saranno gli insegnanti Firetto, Frisco e Volpe. Seguiranno a breve visite guidate al Castello Incantato con un sopralluogo che darà modo agli studenti di conoscere da vicino le opere dell’artista attraverso un report fotografico e figurativo. Il docente tutor del progetto è Tony Russo.

Recentemente, i componenti della cooperativa Agorà sono stati al museo dell’Art brut di Losanna, dove da anni sono esposti alcuni dei manufatti scolpiti da Filippo Bentivegna. È in corso una trattativa per riportare a Sciacca degli esemplari, per una mostra dedicata alla figura e all’opera dell’artista saccense.