Venticinque squadre alla “Caccia al tesoro fotografica LIFE Memorial Fabrizio Piro”

Si è svolta tra i vicoli di San Michele la seconda edizione della Caccia al Tesoro Fotografica LIFE memorial Fabrizio Piro, iniziativa portata avanti dal progetto LIFE formato dai componenti del Club Fotografico Amatoriale L’AltraSciacca Foto insieme ai familiari e agli amici di Fabrizio. Uno dei principali obiettivi della Caccia al Tesoro è stata la riscoperta dei vari angoli della città ed il quartiere di San Michele si è mostrato uno dei posti non molto conosciuti dai partecipanti che hanno avuto non poche difficoltà a trovare gli obiettivi. Venticinque squadre , per un totale di 84 partecipanti, con pergamene e mappe alla mano, si sono sfidate a colpi di indizi e foto. Dieci indizi in totale per ogni squadra da decifrare per capire gli obiettivi da fotografare, che erano rappresentati da scorci, elementi architettonici, monumenti, ma anche da un indizio libero sul tema di  LIFE 2017 che sarà la natura. Una volta individuati tutti gli obiettivi le squadre man mano si sono recate nella postazione di Piazza Noceto dove il loro arrivo è stato segnato e testimoniato con una foto ricordo. Dopo l’arrivo tutte le squadre hanno presentato i loro scatti alle postazioni pc presenti nello stand della piazza ed alla fine sono state annunciate e premiate le prime tre squadre che hanno indovinato più indizi nel minor tempo possibile. Ed ecco i vincitori:1° posto: squadra “Hasini” con Francesca Ciaccio, Paolo e Laura Amodeo; 2° posto: squadra “Namastè” con Ivana Ciaccio, Federico Della Costa e Sonia Scuderi; 3° posto: squadra “Marinello’s” con Vittoria Fodale , Vincenzo e Barbara Marinello. A loro sono andati i premi messi in palio da chi ha contribuito per la realizzazione della manifestazione. Non è finita qui! durante l’inaugurazione della mostra LIFE, che si svolgerà dal 4 al 6 Agosto presso l’Atrio Superiore del Comune di Sciacca, saranno premiate le foto più belle della Caccia al Tesoro. I giochi sono quindi ancora aperti per molte squadre.