Danni siccita’ ad uliveti e vigneti, arrivano i sostegni alle imprese agricole

Hanno letto: 266

Agrigento, Campobello di Licata, Canicattì, Cattolica Eraclea, Favara, Grotte, Menfi, Montevago, Naro, Palma di Montechiaro, Racalmuto, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita Belice e  Sciacca: sono questi i comuni della provincia di Agrigento destinatari dei fondi di sostegno per “stress idrico e colpi di sole su uva da vino” e “Stress idrico su oliveti”. Questi  danni, provocati da siccità e calura dallo scorso giugno fino a settembre che hanno comportato la declaratoria di “eccezionali avversità atmosferiche”.

Gli imprenditori agricoli, le cooperative di raccolta, lavorazione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli che avevano subito danni alle produzioni, hanno già dato comunicazione agli uffici dell’assessorato regionale dell’Agricoltura dei danni subiti.

Sono circa 18.376 ettari di vigneti e 13.188 ettari di uliveti che secondo il provvedimento del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, consentirà interventi del fondo di solidarietà nazionale a sostegno delle imprese agricole danneggiate. Danni sono stati riconosciuti, in misura minore anche ai comuni di Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Camastra, Cammarata, Cianciana, Joppolo Giancaxio, Licata, Lucca Sicula, Montallegro, Porto Empedocle, Ravanusa, Ribera, Raffadali, Siculiana, Sant’Angelo Muxaro e San Biagio Platani.