Da part time a full time alcuni dipendenti dell’Asp, Venuti incarica a tempo pieno autisti, amministrativi e operatori Cup

Hanno letto: 115

Da 24 a 36 ore settimanali. Per ottantatre dipendenti, personale sanitario di categoria A e B, dell’azienda sanitaria provinciale di Agrigento, su delibera del commissario straordinario Gervasio Venuti, sono passati dall’orario di lavoro part time al full time con naturale adeguamento della retribuzione mensile
La Direzione Strategica dell’Asp avendo verificato che esistono le condizioni per un incremento orario e che l’attuale rapporto lavorativo a ventiquattro ore settimanali, pur assicurando l’erogazione dei servizi, crea comunque sofferenza alle funzioni di supporto ai servizi sanitari, ha deciso di trasformare la tipologia contrattuale optando per il tempo pieno. Si tratta di 47 coadiutori amministrativi, 14 commessi, 9 operatori tecnici addetti al call center, 8 autisti e 5 operatori tecnici informatici.
Gervasio Venutio che dovrebbe lasciare l’incarico entro maggio forse, ha valutato in particolare, le difficoltà organizzative dell’autoparco, del call center e di alcuni settori amministrativi e pertanto, deciso per l’incremento orario.