Acqua inquinata a Sambuca, Girgenti Acque interrompe la fornitura. Si va verso il ritorno alla normalità, invece, a Montevago

Interruzione della fornitura idrica nel Comune di Sambuca di Sicilia, sino a nuove determinazioni da parte delle Autorità competenti.

Lo comunica Girgenti Acque che su segnalazione dall’Asp, l’acqua in ingresso ed inuscita al serbatoio Conserva ed in alcuni punti della rete del Comune di Sambuca di Sicilia, presentava la sussistenza di paramenti non conformi al D.lgs 31/01.

“Verificheremo l’evolversi della situazione – dichiara il sindaco Leo Ciaccio – confidiamo che la società ripristini il servizio in pochi giorni”. Intanto a Montevago nelle prossime ore l’erogazione idrica, interrotta dal 20 gennaio, riprenderà regolarmente. Ad annunciarlo a Risoluto.it l’ingegnere Franco Barrovecchio, funzionario dell’ente gestore: “Le ultime analisi hanno dato esito negativo, il problema comunque non riguardava noi ma un appresamento del serbatoio principale di competenza di Siciliacque”.

Domani sera, su iniziativa del sindaco La Rocca Ruvolo, a Montevago ci sarà un’assemblea cittadina alla presenza dei sindaci del territorio per fare il punto della situazione. Emergenza,quella di Montevago, su cui ha preso posizione l’Acors, Organizzazione regionale per la difesa dei consumatori e ambiente, che ha dato mandato al proprio legale, l’avvocato Pasquale Modderno, di fare luce sulle responsabilità a carico dei cittadini.