In fiamme a Cattolica Eraclea, bene confiscato al boss Domenico Terrasi

Hanno letto: 203

Fuoco a Cattolica Eraclea. Le fiamme hanno avvolto una villetta ancora in costruzione e tra i beni confiscati alla mafia. L’immobile si trova in contrada Bonura e apparteneva prima che scattassero i sigilli dell’Agenzia Nazionale dei beni confiscati alla mafia, al boss Domenico Terrasi, recentemente scarcerato dopo la condanna per mafia nell’ambito dell’operazione antimafia denominata “Minoa”.

La villetta adesso, è del Comune di Cattolica Eraclea e ancora non è stata affidata a nessun ente o associazioni così come prevede la procedura che regola questi beni

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco per spegnere le fiamme e i carabinieri della locale stazione, che hanno dato il via alle indagini. Sulla vicenda c’è il massimo riserbo.