Esercitazione della Croce Rossa a Montevago

Esercitazione e simulazione dal titolo “Uniti contro le catastrofi” ieri tra i ruderi del vecchio centro di Montevago. L’iniziativa è stata organizzata dalla Croce Rossa Italiana – Delegazione di Agrigento presieduta da Angelo Vita. Presenti autorità politiche, militari e sanitarie: i sindaci dei comuni di Montevago, Santa Margherita Belice e Sambuca di Sicilia, rappresentanti dell’Esercito italiano, della Protezione Civile, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco.

In occasione degli eventi commemorativi del 50° anniversario del terremoto che colpì la Valle del Belìce  il presidente della Croce Rossa di Agrigento ha consegnato un attestato di solidarietà in segno di riconoscimento ai sindaci presenti: Margherita La Rocca Ruvolo (Montevago), Franco Valenti (Santa Margherita Belìce) e Leo Ciaccio (Sambuca di Sicilia).

Ha partecipato all’iniziativa anche l’associazione “Orazio Capurro – Amore per la Vita”. “È stato allestito – spiega Alessandro Capurro, presidente dell’associazione – un vero e proprio accampamento, grandi tende-ospedali e numerose postazioni sanitarie attrezzate che benissimo spiegavano e simulavano l’importante macchina dei soccorsi avanzati e le procedure da seguire in caso di emergenza e, nel caso specifico, di terremoto. Iniziativa utilissima! Complimenti a tutti coloro che hanno reso possibile questa bella ed utile esercitazione/simulazione”.