Manifestazione a Ravanusa per l’acqua pubblica, ancora comuni agrigentini in piazza contro il gestore

Hanno letto: 79

Raffadali e Favara per primi, adesso, anche il piccolo comune di Ravanusa. La protesta contro Girgenti Acque nella provincia agrigentina non si è mai placata. Venerdì scorso anche a Ravanusa si è data vita ad una piccola manifestazione di piazza contro il gestore idrico.

Tanti i cittadini del paesino che sono scesi in piazza per ascoltare i rappresentanti dei movimenti che da anni si oppongono alla gestione privata, come l’Intercopa, presente con Franco Zammuto e l’AltraSciacca, con il presidente Pietro Mistretta.

Intanto l’Ati, l’Assemblea territoriale idrica di Agrigento, è alla ricerca del nuovo direttore dell’Ufficio. L’avviso di ricerca della figura manageriale è stato pubblicato all’albo pretorio della stessa assemblea, c’è tempo fino al cinque aprile per le candidature. Si tratta del conferimento a tempo dell’incarico per il controllo qualitativo del patrimonio idrico oltre che il coordinamento della struttura tecnico gestionale.