Picchia la moglie mentre sono in vacanza e fugge, ricercato dalla polizia un italo-tedesco

Si ricerca da ieri, l’italo-tedesco, di poco meno di 50 anni, che avrebbe picchiato la moglie e che poi sarebbe scappato rendendosi irreperibile. La compagna, è stata dapprima ricoverata al San Giovanni di Dio di Agrigento, poi trasferita al Civico di Palermo per il trauma riportato. Non è in pericolo di vita, ma il suo quadro clinico ritenuto delicato.

L’episodio di violenza si è consumato  in un albergo di Porto Empedocle dove la coppia, in vacanza nell’agrigentino, aveva pernottato.

Non è chiaro cosa avrebbe scatenato la furia dell’uomo, a quanto pare.  Scattato l’allarme, la donna, una quarantacinquenne tedesca, è stata trasportata, con un’autoambulanza del 118, al pronto soccorso dell’ospedale di contrada Consolida ad Agrigento. I medici dopo averla sottoposta a tutti i necessari controlli sanitari ne hanno disposto il trasferimento in una struttura meglio attrezzata. Ha riportato un  La donna ha riportato una frattura maxillo-facciale e una lesione alla spalla. I poliziotti hanno immediatamente avviato le ricerche del presunto responsabile dell’aggressione e delle lesioni persona.