Punto da un ago sulla spiaggia di Lido Fiori, turista milanese preoccupato va in ospedale

La brutta disavventura è accaduta ad un turista trentottenne milanese che mentre si trovava  in spiaggia sull’arenile è stato punto da un grosso ago abbandonato sulla sabbia. La coppia di turisti, che aveva scelto il mare blu di Menfi, si è trovata a dover far ricorso dapprima al presidio sanitario di Menfi e poi al Giovanni Paolo II di Sciacca per la paura di esser stato punto da un ago infetto.

Al giovane in preda al panico, è stato anche consigliato di recuperare l’ago e di farlo analizzare. Sulla base alle indicazioni dei giovani bagnanti, gli uomini del Circomare hanno ritrovato sia l’ago che aveva punto il turista milanese che un secondo, più lungo, all’interno di una capsula protettiva, gettato sulla sabbia. Ma il turista ha potuto tirare un sospiro di sollievo quando dopo il recupero si è potuto accertare si trattasse di un ago per insulina.