Imbrattato con una scritta il murale della Cala che ritrae Falcone e Borsellino

Hanno letto: 94

Sulla parete esterna dell’istituto nautico che si affaccia sulla Cala di Palermo, è stato realizzato qualche mese fa, un enorme murale che raffigura i due magistrati uccisi dalla mafia.

Stamattina l’opera artistica è stata imbrattata da ignoti con un scritta ”gay” e un cuore in vernice nera.

Il murale, è ispirato al celebre scatto del fotografo Tony Gentile che ritrae insieme i due giudici Falcone e Borsellino, ed è stato realizzato dagli street artist Rosk e Loste. La cura del murale è invece,  affidata agli studenti del Nautico.

Nel capoluogo siciliano oggi si svolgerà  la Pride parade che passerà proprio sotto al murale.