L’assessore regionale Miccichè si dimette per le nuove polemiche sulla vicenda dei due disabili di Palermo

Si è dimesso oggi l’assessore regionale al Lavoro, Gianluca Miccichè si è dimesso. “La vicenda dei fratelli Pellegrino, che mi ha profondamente addolorato e turbato, ha assunto una dimensione mediatica che va al di la dei fatti e che consegna un’immagine deformata della mia persona e del mio impegno politico”. Così ha scritto in una nota. ”La situazione che si è determinata – aggiunge Miccichè – non mi consente di continuare con serenità il mio lavoro, per questa ragione e per tutelare la dignità delle istituzioni ho rassegnato le mie dimissioni da assessore al Lavoro e alle Politiche Sociali al presidente della Regione”. L’assessore è stato nuovamente travolto dalle polemiche dopo il servizio andato in onda ieri nella trasmissione televisiva ‘Le Iene’ per le parole pronunciate a casa dei fratelli disabili Alessio e Gianluca Pellegrino, che da più di un anno chiedono l’assistenza domiciliare h24. Miccichè lo scorso anno è stato a Sciacca partecipando a un dibattito in occasione di un incontro organizzato dai consulenti del lavoro. Nella foto, Miccichè nella sala conferenze dell’ex convento San Francesco di Sciacca.