Palermo. Il premier Conte alla scuola “Puglisi”. Orlando e Musumeci non vanno ad accoglierlo

È sicuramente un fatto senza precedenti quello che ha visto oggi a Palermo il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ospite della scuola “padre Pino Puglisi” a Brancaccio, senza che ad accoglierlo ci fosse il sindaco né il governatore della Sicilia Musumeci. Un atteggiamento di protesta nei confronti del governo contro i tagli previsti ai fondi per le periferie da parte del governo. “Se il sindaco – ha commentato il premier interpellato sulla protesta di Orlando – ritiene questo e non accoglie il suo presidente faccia pure. Ma bisogna essere corretti però, ieri sera lavorando fino a tarda ho incontrato una ventina di sindaci dell’Anci e non ricordo il volto del sindaco Orlando”. “Abbiamo lavorato tanto – ha sottolineato – e trovato una soluzione rispetto a un provvedimento che era incostituzionale, stiamo recuperando un profilo di costituzionalità e abbiamo trovato un percorso. In più ho assicurato il modo per recuperare questi finanziamenti”.