Proteste contro cartellone pubblicitario sessista a Palermo

Hanno letto: 186

Una donna in abiti succinti per pubblicizzare un olio per aiuto così l’Assemblea contro la violenza sulle donne, è intervenuta imbrattando in segno di protesta con una scritta di vernice “Basta”lo stesso manifesto.

La cartellonistica è apparsa a Palermo, ma anche in altre grandi città italiane dove analoghe reazioni si sono registrate come a Milano dove associazioni che si occupano di violenza di genere hanno protestato per il messaggio sessista.

“Riteniamo inammissibile –  afferma Claudia Borgia –  la presenza negli spazi della nostra città di foto che compiono un chiaro atto di violenza sulle donne sfruttando l’immagine femminile per finalità commerciali, utilizzando in maniera impropria il corpo femminile”,. Intanto, sabato è stato organizzato un corteo che partirà alle 16,30 da piazza Verdi: “Non ci fermeremo finché non saremo libere dalla violenza di genere in tutte le sue forme e in tutti i suoi luoghi”.