Azienda riberese premia con una borsa di studio da 5.000 euro una studentessa del luogo

Si chiama Sofia Sferra, è una studentessa della III classe sezione Linguistico dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Crispi” di Ribera, e si è aggiudicata una borsa di studio del valore di 5.000 euro messa a disposizione dalla ILSO, un sansificio del luogo di proprietà di Michele e Vincenzo Sarullo, riservata riservata ai ragazzi delle scuole superiori residenti a Ribera. Otto gli studenti che hanno partecipato. Sofia è riuscita a prevalere. Intanto sono già 31 le iscrizioni al concorso “Intercultura” di ragazzi iscritti nelle scuole comprese nel Centro Locale di Sciacca. Undici di loro hanno già vinto la borsa annuale, e 3 sono in riserva, avendo buone possibilità di essere ammessi in una fase successiva. Studenti che frequenteranno il periodo scolastico in diverse destinazioni: Argentina, Belgio, Brasile, Danimarca, Ecuador, Francia,  Portogallo e Stati Uniti.

Sofia Sferra frequenterà la quarta classe nell’anno scolastico 2017-2018 in Portogallo. La borsa di studio dell’azienda ILSO costituisce un contributo al costo del suo programma annuale.