Novità internazionali per il Toscanini di Ribera nel nuovo anno accademico

Hanno letto: 165

L’ Istituto Superiore di Studi Musicali Toscanini si appresta ad avviare il nuovo anno accademico con importanti mobilità internazionali ed altri  eventi: il compositore, clarinettista e sassofonista palermitano Gianfranco Gioia, nonché prezioso docente collaboratore e webmaster dell’Istituto Toscanini,
dall’1 all’8 novembre prossimi sarà ospite del Conservatorio “A. Glazunov” di Petrozavodsk (Russia), nell’ambito del festival “Sax”. Sarà membro della giuria del prestigioso Concorso Musicale Internazionale, patrocinato dal Ministero
della Cultura della Federazione Russa, riservato esclusivamente al repertorio del sassofono e condurrà per gli studenti del Conservatorio russo una Masterclass sulla propria musica. La manifestazione si concluderà con il
concerto monografico, interamente dedicato alla composizioni per sassofono del maestro Gioia, che dirigerà la propria opera “Psalms”, per soprano, coro misto e
doppio quartetto di sassofoni, commissionatagli nel 2007 in occasione dell’inaugurazione della riapertura della cattedrale di Noto; il docente, invitato frequentemente a tenere seminari in vari Conservatori italiani e le cui  composizioni sono spesso eseguito in Italia e all’estero, terrà presso il
Toscanini, nel corso del nuovo anno accademico, un Laboratorio/Masterclass intitolato “Incontro con l’autore” rivolto agli studenti del Toscanini e anche ad esterni che avranno così modo di approfondire con il M° Gioia lo studio
delle sue composizioni per ensemble di musica da camera e di realizzarle nell’ambito della prossima Stagione Concertistica dell’Istituto. Altresì in mobilità Erasmus+ è appena partita per Londra la studentessa del corso accademico di secondo livello Giuliana Arcidiacono, per uno Stage di due mesi di Alto Perfezionamento Pianistico presso la Windsor Piano Academy, prestigioso partner del Toscanini, sotto la guida dei docenti Edita Stankeviciute e Giulio Potenza. Altri due importanti eventi nel corso della settimana concluderanno l’anno accademico 2016/17, denso di tanti successi didattici e artistici, a dimostrazione della presenza costante dell’Istituto nel territorio, anche in manifestazioni con importanti finalità sociali: venerdì 27 Ottobre presso la Chiesa del Rosario di Ribera, alle ore 18,30, in occasione del World Polio Day ,evento organizzato dal Rotary Club per
la raccolta fondi in favore dell’eradicazione della Polio, si esibiranno i Solisti del Toscanini: Paolo Alongi (Chitarra) , Luce Palumbo (Soprano), Raffaele Caltagirone (Violino), Maria Elena Caramella (violino), Adelaide Filippone (viola), Calogero Marotta (Violoncello); sabato 28 ottobre presso l’Auditorium dell’Istituto alle ore 18,00 si terrà il penultimo concerto della Stagione Concertistica 2017 con gli “Archi del
Toscanini” curati dai docenti Mirko D’Anna ed Egidio Eronico. Tra i protagonisti: Giuseppe Alba, Giulia Bosco, Simona Caprio, Maria Elena Caramella, Valeria Cimino, Clelia Cutaia, Giusy D’Anna, Cettina Felice, Chiara Marabella, Veronica Marturano, Francesco Mistretta, Sofia Pileri, Ester
Piranio, Giulia Riggi, Clelia Schifano, Maria Lina Tesè, Samuel Tortorici, Gabriele Zambuto (violini), Calogero Marotta, Benjamin Scaglione, Margherita Tortorici(Violoncelli) con la collaborazione dei pianisti Salvatore Gaglio, Stefano Tesè, Maria Rita Miceli.

Nella foto, il maestro Gianfranco Gioia