Ribera, violenta rissa presso un noto locale del centro e la Lega si infiamma:”Servono azioni per la sicurezza”

Hanno letto: 1827

“Ancora una volta Ribera è stata teatro di una violenta rissa fra extracomunitari. Sabato sera due gruppi di immigrati si sono affrontati a bottigliate, presso un noto locale del centro, seminando il panico tra i giovani avventori del locale costretti a fuggire per evitare di essere coinvolti. L’ennesimo pesante litigio nella zona centrale della città che sta diventando una vera e propria polveriera e luogo preferito di scontro tra gruppi diversi di stranieri”. Queste le aspre parole dei rappresentanti della Lega di Ribera che, ormai da tempo, denunciano la gravità di tali episodi.
“Esprimiamo la nostra solidarietà – sottolineano in un comunicato – ai titolari degli esercizi commerciali troppo spesso vittime della crescente criminalità straniera e invitiamo l’amministrazione comunale a svegliarsi ed a porre in essere azioni concrete mirate al miglioramento della sicurezza pubblica nei confronti delle continue incursioni criminali degli stranieri. Il sindaco Pace convochi, con urgenza, un tavolo tecnico sulla sicurezza pubblica coinvolgendo tutti gli attori del sistema.
E poi cosa si aspetta a verificare la condizione degli alloggi di Largo Martiri di via Fani che, a quanto pare, sono diventati luogo di dimora di numerosi gruppi di extracomunitari irregolari”?