Anche un drone per verificare le possibilità di riaprire il viadotto Cansalamone

Hanno letto: 483

L’assessore comunale Giuseppe Neri ha effettuato, questa mattina, un sopralluogo nell’area del viadotto Cansalamone per verificare le possibilità di riapertura al transito. Neri ha impiegato anche un drone e le immagini rilevate saranno esaminate nei prossimi giorni. L’ipotesi è quella di una riapertura con senso unico alternato, ma bisognerà prima effettuare altri accertamenti e una decisione definitiva si potrà assumere soltanto fra qualche mese. I tempi per l’avvio dei lavori finanziati nell’ambito del Patto per la Sicilia, invece, sono assai più lunghi e secondo una prima ipotesi la gara non potrà essere espletata che nella seconda metà del 2018. I lavori avranno la durata di 18 mesi.