A.A.A. assessore al turismo cercasi al Comune di Sciacca, ma Ambrogio in quota Nuccio Cusumano già scalpita

Hanno letto: 706

Da giorni si rincorrono le indiscrezioni sulla sostituzione, al momento in stand by, dell’assessore al turismo Mario Tulone che fino ad oggi è stato al lavoro al Comune di Sciacca nel pieno delle sue funzioni. Il toto neo assessore è però inevitabilmente già partito e come al solito anche i rumour sui papabili per il cambio in Giunta.

Ma pare che la nuova nomina del sostituto dell’assessore Mario Tulone non è l’unica new entry alla quale starebbe lavorando la sindaca Francesca Valenti insieme alle forze che la sostengono. Infatti, la nuova legge regionale proposta e votata dal Movimento Cinque Stelle che estende a sette il numero degli assessori per i comuni come Sciacca da 30 mila a 100 mila abitanti, avrebbe consentito alla prima cittadina di lavorare a nuove ipotesi, non solo il semplice cambio, ma un’estensione alle forze di maggioranza.

In mezzo alle nuove dinamiche che comporterebbero un allargamento della maggioranza, ci sarebbe già chi scalpita per entrare in Giunta come il consigliere Giuseppe Ambrogio, consigliere in quota Nuccio Cusumano che non ha mai smentito le sue ambizioni di voler concretizzare il suo ingresso in Giunta. Velleità stoppate in passato, dalla priorità concessa in precedenza dall’ex senatore a Carmelo Brunetto, anche se adesso, l’impaziente Ambrogio incalzerebbe per il suo ingresso come componente in Giunta.