Cantieri di servizio, centrodestra all’attacco: “Giunta Valenti non ha presentato alcuna manifestazione d’interesse alla Regione”

L’amministrazione comunale di Sciacca chiarisca ogni dubbio in merito alla vicenda relativa alla presentazione di manifestazione di interesse relativa al finanziamento di cantieri regionali di lavoro per disoccupati. Così oggi pomeriggio i consiglieri comunali del centrodestra, i quali denunciano che l’amministrazione, sebbene due solleciti dell’assessorato regionale alla Famiglia (ossia quello competente) sarebbe tra i comuni che non hanno presentato manifestazione di interesse al finanziamento dei cantieri di servizio. La mancata presentazione – dicono i consiglieri Bentivegna, Bono, Caracappa, Cognata, Maglienti, Milioti e Monte – rappresenterebbe una terribile spada di Damocle per lo sviluppo socio economico della nostra città. Il doppio richiamo all’Amministrazione segna, a prescindere, un ulteriore tassello negativo al curriculum dell’attuale Amministrazione. L’opposizione si domanda di chi sia la responsabilità, e data la delicatezza della tematica, che concede una opportunità di lavoro a molteplici disoccupati, chiede che l’amministrazione Comunale guidata da Francesca Valenti fornisca notizie in tempi brevissimi, sorvolando i tempi canonici di risposta ad una interrogazione consiliare a “risposta scritta”.
La città attende una rassicurazione imminente considerato che i Cantieri di servizio hanno rappresentato e rappresentano per questa città una notevole boccata di ossigeno.